PageLines- F.M.C.-TECHNOLOGIES-S.p.A..jpg

Gli impianti di sollevamento e movimentazione industriale come le gru a ponte, utilizzati negli stabilimenti produttivi e nelle aziende, sono sistemi complessi che permettono il sollevamento ed il trasporto di carichi pesanti di ogni genere. Sono diversi gli interventi da compiere per incrementarne la sicurezza di utilizzo. Eccone alcuni:

Limitatori di carico

Quando si parla di carichi pesanti bisogna tenere conto che ogni impianto presenta una portata massima stabilita dalle sue caratteristiche meccaniche e costruttive. Oltre un certo peso non si possono più effettuare movimentazioni perché potrebbero danneggiare il sistema e mettere in pericolo gli operatori: l’aggettivo “pesanti” riferito ai carichi trasportabili diventa quindi puramente indicativo. Proprio per questo motivo i carriponte e i sistemi di movimentazione di moderna concezione sono dotati di limitatori di carico che ne impediscono l’azionamento al superamento della portata massima. È una tecnologia che può essere installata con successo da Costelmec Hoisting & Moving Industry anche su macchine molto datate (sulle quali la legge non prevedeva l’installazione obbligatoria di questi sistemi), le quali possono così beneficiare di un miglioramento significativo del livello di sicurezza.

Inverter

I carichi sospesi si caratterizzano per il momento di inerzia: serve un una forza notevole per spostarli, e quando sono in movimento diventa difficile arrestarli. Un carico che subisce una brusca accelerazione o decelerazione può quindi, per effetto dell’inerzia, iniziare a oscillare mettendo a rischio la sicurezza di lavoratori e merci. A questo proposito, Costelmec Hoisting & Moving Industry propone ai propri clienti l’installazione di efficienti inverters, che rendono uniforme e fluido il movimento del carico nel corso delle sue fasi più delicate (accelerazione, decelerazione e frenata).

Dispositivi di protezione individuale

Secondo la normativa in materia di luoghi di lavoro, i lavoratori che operano in situazioni di pericolo devono sempre utilizzare dispositivi di protezione individuali quali calzature antinfortunistiche, tappi o cuffie antirumore, casco, guanti e analoghi DPI. Inoltre non devono mai mancare gli appositi cartelli di pericolo nelle aree di sollevamento dei carichi e nei pressi degli impianti.

Preparazione tecnica

Costelmec Hoisting & Moving Industry organizza corsi di utilizzo dei carriponte che mirano ad approfondire e incrementare le conoscenze tecniche del personale: si tratta di un investimento che ripaga sempre in materia di sicurezza, poiché i lavoratori che utilizzano le gru a ponte devono essere competenti e preparati. Sono percorsi formativi che possono essere personalizzati in modo da colmare particolari lacune oppure per migliorare la conoscenza di particolari modalità di azionamento relativi a impianti di recente installazione.

Manutenzione e verifiche periodiche

I carriponte sono sottoposti a un’usura elevata, per questo motivo è necessario monitorarli attraverso un controllo periodico effettuato da esperti in grado di appurare e risolvere eventuali criticità. I tecnici di Costelmec Hoisting & Moving Industry sono altamente qualificati ed eseguono manutenzioni ordinarie e straordinarie su ogni macchinario, così da garantire ad ogni azienda cliente il maggior grado di affidabilità ed efficienza possibile.

Per maggiori informazioni su tutti i prodotti e i servizi inerenti la sicurezza degli impianti di sollevamento, si invita a contattare lo staff di Costelmec Hoisting & Moving Industry via e-mail (info@costelmec.com) oppure al numero 0521 986391.

 

Tagged with →  
Share →
Web design Parma: Zenzero Comunicazione
[www.zenzerocomunicazione.it]